X

Privacy & Cookie

Questo sito utilizza cookie. Continuando, accetti il loro utilizzo. Ulteriori informazioni, tra cui come controllare i cookie.

Capito!

Pubblicità

All’inizio della scorsa stagione, uno spettacolo davvero scioccante mi ha scosso fino al midollo. JJ Redick, forse il giocatore più bianco della NBA, si è presentato con una manica piena di tatuaggi. Ci sono anche prove fotografiche:

i

Ma che diavolo? Ho pensato NBA Twitter avrebbe preso piede e iniziare a cestinare lui. Pensavo che ci sarebbero stati pezzi di puff su NBA Countdown. Ho pensato che avrebbe ottenuto un avallo dal compagno di carta dal momento che entrambi hanno così tanto inchiostro. Ma niente. Letteralmente nessuno ha detto nulla al riguardo. Se Kobe avesse fatto qualcosa di questo inaspettato Mike Wilbon avrebbe fatto circa cinque interviste sedersi con lui in un mese. Beh, sono stato in silenzio abbastanza a lungo. Qualcuno deve occuparsene. Fai finta che sia novembre 2015 e lo vedi solo per la prima volta. In realtà, probabilmente non avevi idea che l’avesse avuto fino ad ora.

Abbiamo un nuovo cattivo ragazzo nella NBA? Tutte quelle ragazze ai poetry slam non hanno piu ‘alcuna possibilita’. Ottenere pulcini al caffè locavore negozi sarà come sparare pesce in un barile per JJ. Questo è uno dei tatuaggi più sorprendenti che abbia mai visto. Non ho idea di quale fosse l’intento per questo. Voleva aggiungere un po ‘ di vantaggio? Diventare più misterioso? Il risultato finale è il più hipster cercando atleta pro forse di tutti i tempi. Potrebbe funzionare da quando ha perso 40 la scorsa stagione. Un mio piccolo sporco segreto: Non ho mai veramente odiato JJ Redick. Mi sono comportato come ho fatto, perché la nostra scuola aveva già il nostro unico fan Duke, e niente ti ha dato il via al tavolo fresco nella caffetteria più velocemente di essere il secondo fan Duke nel 2005. Non fraintendermi, odiavo quella squadra di Duke, forse più di quanto abbia mai odiato qualsiasi altra squadra, ma la maggior parte del mio odio era diretto a Paulus, Sheldon Williams e Demarcus Nelson. Ero ancora # teamMorrison, ma non volevo Redick morto come la maggior parte dell’America.

Non molte cose meglio di atleti inaspettati (cioè bianchi) che ottengono enormi tatuaggi dal nulla. È anche una strategia infallibile. La gente ti chiama morbido e poco atletico? Ottenere un tatuaggio gigantesco, ora sei la wild card. Forse hai trascorso la offseason aggiungendo un killer low post game, forse l’hai speso freebasing sotto un cavalcavia. Tiene tutti sulle spine.

I migliori tatuaggi inaspettati dalla parte superiore della mia testa:

Andrei Kirilenko

ppjdy5ljklynclnro019

AJ McCarron

a91ef4972dcf45ef44d252bad2d3ba87

Birmania quando in primo luogo ha mostrato con i Nuggets

2df4e2bb5cfab3ecbfed1c7d2edf6422

Lionel Messi

15155f1866d03f894637d2279dd66807

E, naturalmente, il numero uno di tutti i tempi, Robert Swift

swift10n-5-web
Prima
robert-swift
Dopo
Pubblicità