Una giovane ragazza scomparve dopo essere stata lasciata a casa da sola, lasciando dietro di sé solo sangue e un mistero che ha ormai quasi due decenni.

Leigh Occhi (Foto fornita da Aiutare a Trovare Mancanti Leigh Marie Occhi Facebook page)

I resti dell’Uragano Andrew sono partiti per Tupelo, nel Mississippi, la mattina del 27 agosto 1992, ma la tempesta non aveva ancora finito quando Vickie Yarborough a sinistra per aggirare 7:50 am. Sua figlia, Leigh Occhi, 13 anni, era sveglia quando Vickie è andata al lavoro, ma ancora in camicia da notte. Promise a sua madre che sarebbe stata vestita e pronta ad andare quando sua nonna venne a prenderla più tardi quella mattina; stava andando a una casa aperta alla sua scuola media e non voleva essere in ritardo.

Meno di un’ora dopo essere arrivata al lavoro, Vickie ha chiamato a casa per controllare Leigh. Ogni volta che chiamava sua figlia, lasciava squillare il telefono due volte, riagganciava, quindi ricomponeva immediatamente. Ciò assicurò che Leigh sapeva che era sua madre a chiamare e avrebbe risposto al telefono. Quella mattina, però, Leigh non è riuscito a rispondere. Dopo aver provato un paio di volte, Vickie non riusciva a scuotere la sensazione che qualcosa non andava. Ha lasciato il lavoro e ha fatto il breve viaggio a casa per assicurarsi che Leigh stava bene. Il suo sangue si raffreddò quando si fermò davanti a casa sua e vide che la porta del garage era spalancata, e la luce sull’apriporta automatico era accesa. Dal momento che la luce si spegne circa cinque minuti dopo l’apertura della porta è stato utilizzato, sembrava che qualcuno aveva appena lasciato.

Quando Vickie entrò in casa, rimase inorridita da ciò che vide. C’era del sangue spalmato su una delle pareti e trascinato lungo il corridoio. Urlando per Leigh, ha rapidamente controllato tutte le stanze della casa, ma non riusciva a trovare la figlia. E ‘corsa fuori nel cortile, ha controllato il capanno, poi e’ tornata dentro e ha chiamato il 911.

La polizia è arrivata in pochi minuti e ha subito capito che non avevano a che fare con un adolescente in fuga. I due ufficiali che erano stati inviati hanno preso la saggia decisione di chiamare un detective per venire a casa; il detective principale Bart Aguirre ha ricevuto la chiamata e si è diretto direttamente alla residenza. Ha preso uno sguardo superficiale intorno alla casa, e notato sangue e capelli su un telaio della porta, una pozza di sangue sul tappeto, e gocce di sangue che porta lungo il corridoio.

Vickie gli mostrò la camicia da notte che Leigh indossava l’ultima volta che l’aveva vista; era macchiata di sangue ed era stata gettata in un cesto della biancheria. Nel bagno della camera da letto principale c’era la prova che qualcuno aveva cercato di ripulire, lasciando una lucentezza rosa di sangue sul bancone. Nient’altro in casa sembrava essere disturbato, e non c’era alcun segno di effrazione.

Leigh (Foto fornita da NCMEC)

La polizia e i volontari hanno iniziato a cercare Leigh nella zona circostante, ma il tempo tempestoso lo ha reso difficile. Bloodhounds non ha avuto fortuna nel raccogliere su una scia di profumo, e il tempo era troppo male per le ricerche aeree. I detective hanno iniziato a intervistare tutti quelli che conoscevano Leigh, a partire dalla famiglia immediata. Speravano di scoprire indizi che li avrebbero portati a Leigh.

Non appena la tempesta è passata, un elicottero è stato inviato a sorvolare la zona. Gli investigatori speravano che una ricerca aerea potesse rivelare prove che avevano perso durante la ricerca a terra, ma gli elicotteri non hanno avuto fortuna. Incapace di trovare alcuna prova al di fuori, i detective tornarono a casa e continuarono a cercare indizi. Hanno detto ai media che il gioco scorretto sembrava essere coinvolto nella scomparsa di Leigh; anche se non avevano sospetti in quel momento, non avevano escluso nessuno. Tutti erano considerati una persona di interesse fino a quando non avevano prove sufficienti per indicare una direzione specifica.

Per assicurarsi che ogni angolo del caso fosse coperto, il Dipartimento di polizia di Tupelo ha creato una task force il 1 ° settembre. Hanno setacciato l’area alla ricerca di chiunque potesse aver visto qualcosa di insolito il giorno in cui Leigh è scomparsa. Mentre i residenti locali volevano disperatamente aiutare a trovare Leigh, nessuno aveva assistito a nulla di strano. Nessuno ricordava di aver visto strane auto nel quartiere, e nessuno ha sentito nessuno urlare o combattere. Naturalmente, molti dei locali erano stati preoccupati quella mattina. Con l’uragano Andrew diretto dritto per loro, la maggior parte aveva completato i loro preparativi pre-tempesta.

Il 4 settembre, uno studente di community college a Booneville, Mississippi ha chiamato la polizia dopo aver visto una ragazza che assomigliava a Leigh. Il bambino era stato all’interno di un camion che ha attraversato l’unità attraverso un McDonalds. Gli investigatori sono andati a Booneville, situato a circa 30 miglia a nord di Tupelo, e dopo aver individuato il bambino in questione hanno determinato che non era Leigh.

Vickie ha chiamato la polizia il 9 settembre per segnalare di aver ricevuto uno strano pacco per posta. Era indirizzata a Barney Yarborough, il suo ex marito, e il timbro postale indicava che era stato spedito da Booneville. Dentro c’erano gli occhiali da lettura di Leigh. Anche se non c “era alcuna richiesta di riscatto incluso, l” FBI si è unito l “indagine a questo punto e ha inviato il pacchetto al loro laboratorio crimine per l” analisi forense. Gli investigatori erano fiduciosi che il pacchetto potrebbe essere la rottura di cui avevano bisogno per risolvere il caso. Sfortunatamente, i tecnici del laboratorio non erano stati in grado di trovare prove utili. I francobolli erano stati inumiditi con acqua, non saliva, e il pacchetto non ha prodotto fibre, impronte digitali o prove di DNA.

Tre settimane dopo la scomparsa di Leigh, la sua casa fu sigillata e un noto esperto forense di Hattiesburg, Mike West, fu chiamato per passare attraverso la casa. La polizia era a denti stretti su ciò che, se non altro, li aveva portati a questo punto, e i risultati completi delle analisi forensi non sono stati rilasciati al pubblico.

Leigh (Foto fornita da NCMEC)

All’inizio delle indagini, i detective hanno dato esami poligrafici a Vickie, Barney e il padre di Leigh, Donald Occhi. I risultati sono stati tenuti riservati per anni, ma le autorità avrebbero poi stato che Barney e Donald avevano superato i loro test e non sono stati considerati sospetti nella scomparsa di Leigh. Lo stesso non si poteva dire per Vickie. Ha fallito il primo poligrafo che la polizia locale le ha dato. L’FBI ha poi somministrato test a Vickie in due occasioni separate, e ha fallito entrambi. Poiché i poligrafi non sono ammissibili come prova in tribunale, la polizia può usarli solo come strumento investigativo e non può arrestare qualcuno solo perché ha fallito un poligrafo. Vickie ha continuato a mantenere la sua innocenza nel caso e dice che ha fallito solo i test perché era stressata e ansiosa per la situazione in generale.

Con il passare dei mesi, gli investigatori sono diventati più frustrati. Erano certi che Leigh era stato vittima di un gioco scorretto, ma hanno continuato a venire a vuoto nella loro ricerca di prove fisiche. Vickie, infastidita dal fatto che la polizia credesse che sua figlia fosse morta, assunse un investigatore privato per iniziare a esaminare il caso fin dall’inizio. Ha anche annunciato che stava aumentando la ricompensa per le informazioni su Leigh da $2000 a $5000.

Il caso di Leigh rimase fermo per la maggior parte del 1993. Poi, c’è stata una possibile rottura. Il 2 novembre, un contadino che raccoglieva i semi di soia fu sorpreso di trovare un teschio umano nel suo campo. Ha immediatamente chiamato la polizia che ha fatto uno sguardo superficiale della zona, ma non ha trovato altre ossa. Il teschio è stato inviato all’ufficio del medico legale di stato in modo che i patologi potessero tentare di identificarlo usando le registrazioni dentali. Solo quattro giorni dopo, è stato annunciato che il cranio apparteneva a Leigh. La sua famiglia aveva il cuore spezzato. Un team di recupero è stato inviato nella zona in cui era stato trovato il cranio, e poche ore dopo hanno annunciato di aver recuperato il resto dei resti.

Due giorni dopo, i residenti di Tupelo sono rimasti scioccati quando è stato annunciato che i resti non erano di Leigh, dopo tutto. Il medico legale di stato, Emily Ward, ha osservato che la maggior parte dei denti erano mancanti dal cranio quando inizialmente ricevuto, ma ha insistito sul fatto che non avevano commesso errori nel processo. Invece, i patologi avevano fatto il meglio che potevano con le prove limitate che avevano.

A parte il sangue trovato all’interno della casa e gli occhiali ricevuti per posta, non ci sono stati indizi trovati nella scomparsa di Leigh. Il caso è ancora considerato un’indagine aperta e attiva, e suggerimenti ancora venire in occasionalmente. Barney Yarborough è morto anni fa, ma Donald è ancora vivo e continua a sperare che Leigh un giorno sarà trovato. Crede fermamente che sua figlia sia morta, ma vorrebbe essere in grado di darle una sepoltura adeguata. Vickie ha lasciato la zona del Mississippi; in 2017 viveva nel Michigan con i suoi genitori. Sebbene abbia insistito per anni che credeva che Leigh fosse viva, pensa di sapere chi c’è dietro la scomparsa e si è resa conto che ci sono poche possibilità che Leigh sia ancora viva.

Progressione dell’età foto di Leigh (Poster fornito da MCMEC)

Ci sono diverse teorie su quello che potrebbe essere successo a Leigh. Gli investigatori hanno rapidamente escluso la possibilità che sia scappata di casa; se fosse stato davvero il suo sangue trovato all’interno della casa, non sarebbe stata in grado di andare molto lontano da sola. Allo stesso modo, il suicidio può essere escluso in quanto il suo corpo non è mai stato trovato, e una morte accidentale è improbabile. Leigh è stato quasi certamente rapito e ucciso; l’unica domanda è chi è stato.

Inizialmente, i residenti locali sembravano credere che Barney potesse aver avuto qualcosa a che fare con la scomparsa, ma dopo aver superato un poligrafo e la polizia ha detto di avere un alibi e di aver pienamente collaborato con gli investigatori, questa voce ha cominciato a morire. Ci erano stati sussurri fin dall ” inizio che Vickie potrebbe essere coinvolto, e una volta che la polizia sembrava cancellare Barney il peso di sospetti locali è stato trasferito a Vickie. Anche quelli che non credevano che lei stessa avesse effettivamente commesso il crimine credevano di sapere più di quanto stesse dicendo alla polizia.

La polizia aveva i propri dubbi su Vickie, soprattutto dopo aver fallito tre poligrafi. Eppure, erano riluttanti a chiamarla un sospetto. Il detective Aguirre riteneva che la versione di Vickie di ciò che era successo la mattina in cui Leigh scomparve fosse incompleta, ma ammise che sarebbe stato quasi impossibile per lei uccidere Leigh e nascondere il suo corpo. Quando il detective arrivò sulla scena del crimine, il sangue in casa era ancora fresco e non aveva iniziato a congelarsi. Questo ha indicato che non era stato lì per molto più di 15 minuti, e Vickie era stato fuori di casa per più di un’ora.

Vickie crede che un uomo che è stato poi condannato per aver violentato un bambino sia stato responsabile della scomparsa di Leigh. Questo uomo è attualmente in carcere, ma ha vissuto nella zona quando Leigh è scomparso tuttavia la polizia non sono stati in grado di collegarlo a Leigh e il suo caso rimane aperto.

Leigh Marine Occhi è scomparsa dal 27 agosto 1992. Al momento della sua scomparsa, aveva 13 anni, 4’10” e pesava circa 95 sterline. Aveva i capelli biondi chiari e gli occhi verdi blu, e aveva una voglia di fragola sulla parte posteriore del collo. Ogni orecchio è stato trafitto una volta, e indossava gli occhiali per la lettura. Se avete informazioni sul caso di Leigh, si prega di chiamare il Dipartimento di polizia di Columbus al 614-645-4545. Puoi rimanere anonimo.