Muay Thai è uno dei più noti stile di arti marziali a venire fuori del sud-est asiatico. Tuttavia, un altro sport da combattimento a contatto completo chiamato Lethwei rivaleggia e può anche essere più mortale della Muay Thai. MMA Life ha precedentemente pubblicato un articolo intitolato “The Burmese Martial Art of Lethwei” che fornisce una breve ma dettagliata panoramica di Lethwei. Il seguente contenuto confronta i due brutali sport da combattimento di Muay Thai e Lethwei, e valuta anche quanto bene il loro regime di allenamento e il trasferimento della tecnica alle MMA.

Stance and Striking Techniques

Lethwei è anche conosciuto come boxe bareknuckle birmano ed è stato sviluppato prima della Muay Thai. Si ritiene che Lethwei sia stato creato più di 1000 anni fa in Birmania. Muay Thai e Lethwei si concentra sull’aspetto stand-up del combattimento corpo a corpo. Guardando questi due sport vedrete grandi somiglianze nella loro posizione e tecniche sorprendenti. Il video qui sotto illustra come i combattenti di queste due arti marziali usano una posizione quadrata e un ritmo di marcia. Oltre alla posizione e al movimento, questi combattenti tendono a distribuire la maggior parte del loro peso verso la gamba posteriore in modo che possano essere leggeri sulla gamba anteriore. Lo scopo di questa distribuzione del peso è la capacità di reagire rapidamente con la gamba anteriore per controllare i calci o eseguire tecniche come i calci di spinta.

In questo video, un combattente Lethwei viene snocciolato contro un combattente Muay Thai. Guarda la somiglianza nelle loro pose mentre si preparano a lanciare il loro attacco.

L’arte marziale della Muay Thai è conosciuta come “l’arte degli 8 arti” per le sue tecniche sorprendenti costituite da pugni, gomiti, calci e ginocchia. Tuttavia, Lethwei si espande su questo includendo quelle tecniche precedentemente menzionate e permettendo ai loro praticanti di colpire con la testa, dando quindi a Lethwei il nome dell’arte dei 9 arti. L’inclusione di headbutts fornisce una componente realistica e uno strumento devastante che sarebbe utile in una lotta di strada in cui non esistono regole e restrizioni. Un esempio di quanto sia efficace un colpo di testa può essere in uno scenario di concorrenza è mostrato di seguito.

I combattenti Lethwei solitamente impostano i loro attacchi headbutt con combinazioni di pugni mentre accorciano la distanza tra loro e l’avversario. Il video mostra che un combattente Lethwei può anche fare danni enormi al loro avversario lanciando in avanti con un colpo di testa.

Un altro elemento che rende Lethwei lo sport da combattimento più violento è la loro mancanza di protezione delle mani. Attualmente, i concorrenti Lethwei indossano la stessa attrezzatura dei praticanti di Muay Thai, tranne che la loro protezione delle mani consiste solo in un involucro di garza e nastro adesivo. Non indossano i guanti che si vedono comunemente negli eventi internazionali di boxe e kickboxing. Le immagini qui sotto confrontano l’abbigliamento e le attrezzature indossate da queste due rispettive arti marziali.

L’immagine a sinistra è un combattente Lethwei e la destra è il famoso combattente Muay Thai Buakaw. Senza l’uso di guanti imbottiti, la possibilità di rompere la mano è molto maggiore in Lethwei così come ottenere tagli da pugni.

Le tecniche di clinching sono consentite in entrambi gli sport da combattimento, ma gli arbitri spezzeranno i due combattenti in caso di inattività. Gli arbitri per le partite di Lethwei sembrano avere una tolleranza inferiore per l’azione di clinching e sono molto più veloci nel separare i combattenti rispetto a quelli della Muay Thai. Naturalmente, ogni volta che un combattente colpisce il terreno, l’arbitro ripristinerà immediatamente la posizione dei combattenti. In situazioni di clinching, i combattenti possono lanciare gomiti devastanti, ginocchia e nel caso di Lethwei colpi di testa. Il clinch fornisce anche un potente strumento per interrompere i movimenti dell’avversario e eliminarli. Questi artisti marziali possono anche prendere calci e usarlo per contrastare il loro avversario.

Regole Lethwei

Nel tentativo di far crescere Lethwei a livello globale, le organizzazioni Lethwei hanno cambiato alcune delle sue radici tradizionali per soddisfare ciò che è comunemente visto nella scena internazionale dello sport da combattimento, come regole più severe e la sostituzione di sandpits con un ring da boxe. In precedenza, le partite di Lethwei duravano fino a quando non rimaneva in piedi solo un combattente. Ora, Lethwei ha 5 round da 3 minuti come la Muay Thai. Mentre Muay Thai utilizza un sistema di punti per segnare i combattimenti, Lethwei ha la propria regola unica e più “primitiva” per vincere. Lethwei combattenti devono knockout loro avversario o causare loro di ritirarsi dalla partita a causa di un infortunio entro i 5 turni lasso di tempo. Altrimenti, la partita termina in pareggio.

Il sistema di punteggio della Muay Thai pesa più i calci che i pugni, quindi questo tipo di attacco è fortemente favorito nelle loro partite. A causa della mancanza di Lethwei di un sistema di punteggio, i loro combattenti tendono a incorporare più pugni nelle loro combinazioni sorprendenti. Lethwei ha anche un componente di timeout infortunio che non esiste in Muay Thai. Questa regola di timeout dell’infortunio consente ai cornermen di rianimare il loro combattente che altrimenti non sarebbe in grado di continuare in un combattimento standard di Muay Thai. A causa di questo timeout infortunio così come le regole di Lethwei per vincere e i combattenti che non vogliono ricevere un risultato di pareggio, Lethwei combatte può essere più aggressivo, sanguinosa e spericolata rispetto alla Muay Thai. In aggiunta a ciò, i concorrenti di Muay Thai tendono ad usare il primo turno per sentire il loro avversario e facilitare nel quinto turno pure. I combattenti Lethwei non possono fare lo stesso perché le loro regole e la loro cultura scoraggiano ogni tentativo di non essere aggressivi. Altrimenti, possono essere puniti con una decisione umiliante da parte dell’arbitro di fermare il combattimento a causa della mancanza di aggressività da parte di entrambi i combattenti.

Transizione alle MMA

Le tecniche di Muay Thai sono state efficacemente implementate nelle MMA da combattenti di alto calibro come Donald Cerrone e la campionessa UFC Joanna Jedrzejczyk. Una gran parte dell’arsenale della Muay Thai si traduce bene in MMA. L’unico grande vantaggio che Lethwei ha sulla Muay Thai in relazione alle MMA è il modo in cui i combattenti Lethwei sono abituati a combattere senza guanti da boxe spessi. Coloro che hanno fatto MMA sparring conosce la grande differenza che va da sparring con guantoni da boxe a punzonatura con guanti MMA. A differenza della boxe, i guanti MMA hanno meno imbottitura per nascondersi dietro. Pertanto, richiede più movimento e difesa strutturalmente solida. Coloro che aspirano a competere in MMA dovranno rompere l’abitudine di nascondersi dietro spessi guantoni da boxe, dal momento che non è più un’opzione praticabile nel combattimento MMA reale. Pertanto, un praticante di Muay Thai che passa all’MMA deve regolare la sua difesa sorprendente per adattarsi a questo mentre i combattenti Lethwei sono già abituati.

Due combattenti che hanno tradotto con successo le loro tecniche di Muay Thai in MMA.

L’aspetto negativo di un combattente Lethwei che passa alle MMA è che il loro tempo dedicato agli attacchi headbutt potrebbe essere stato usato per affinare altre tecniche di attacco legali nelle MMA. Inoltre, il loro stile di combattimento aggressivo e spericolato può causare loro di essere fuori posizione e più esposti ad essere preso giù. Mentre le arti marziali di Muay Thai hanno guadagnato risalto in MMA, dobbiamo aspettare e vedere cosa riserva il futuro per Lethwei.

Ezoicsegnala questo annuncio