Potresti aver messo su una libbra o due o 19 durante la quarantena (ehi, tutti possiamo riferirci a trovare conforto in una babka al cioccolato o una pagnotta gommosa di pasta madre fatta in casa!). Ma ora che alcuni stati stanno iniziando ad aprirsi e le persone stanno emergendo, con gli occhi annebbiati, dai loro lockdown sperando di tornare in forma, nuove diete stanno iniziando a rimbalzare di nuovo sui social media. E uno dei più vivaci è la dieta pigra keto.

Sia lazy keto che il suo cugino sloppier dirty keto sono stati di tendenza, e potrebbe essere perché mentre molte persone sono interessate a perdere il loro peso in quarantena, hanno anche perso la pazienza con il rigoroso keto, che può sembrare che richieda più matematica di una classe di calcolo AP.

“Durante la quarantena, non ho sentito nessuno chiedere di diete”, sottolinea Bonnie Taub-Dix, RDN, autore di Read It Before You Eat It: Portandoti dall’etichetta al tavolo. “Non sono un fan di qualsiasi dieta keto, ma questo non significa che non funzioni per alcune persone che lo stanno facendo con la guida di un dietista.”

Che cosa esattamente la dieta pigro keto?

Con una dieta keto standard, devi prestare molta attenzione ad ogni grammo di cibo che mangi, nel tentativo di assorbire circa il 70-75% delle calorie dai grassi, il 20% dalle proteine e appena il 5-10% dai carboidrati, che mette il tuo corpo in uno stato di chetosi, dove inizia a bruciare grassi per l’energia. Questo significa un sacco di carne, burro, panna e avocado, ma preziosi pochi frutta e verdura.

Storia correlata

Ma con lazy keto, devi solo concentrarti su un numero: l’assunzione giornaliera di carboidrati, che secondo il buzz, dovrebbe essere di circa 20 a 50 grammi al giorno. Il resto? Finché generalmente provi a mangiare più grassi che proteine e ti attieni a scelte alimentari relativamente sane, le percentuali non contano e puoi mettere via la tua calcolatrice. (Ma concentrati su whole foods-se vuoi provare a perdere peso mangiando fast food grassi, stai guardando dirty keto, che nessun dietista che conosciamo consiglierebbe mai.)

Anche se il nome è nuovo, l’idea di pigro keto è stato intorno per un po’, dice nutrizionista DJ Blatner, RDN, l’autore del Superfood Swap.”Questo è in realtà ciò che molte persone fanno quando dicono di seguire una dieta “keto””, spiega. “La maggior parte delle persone non sta contando tutti i loro macro, stanno solo cercando di mangiare basso contenuto di carboidrati/alto contenuto di grassi. Sentono parlare del piano keto da un amico e creano la loro versione.”

Puoi perdere peso sul pigro keto?

Beh, certo, dice Blatner, ma è più probabile che tu presti più attenzione a ciò che mangi piuttosto che a qualsiasi magia keto (senza prestare attenzione al rapporto grasso/proteine, probabilmente non otterrai chetosi). “Puoi perdere peso in questo modo se le porzioni di proteine sono moderate e ci sono verdure a basso contenuto di carboidrati incluse per nutrizione, fibre e pienezza”, dice. “Ma sinceramente, una volta che le persone iniziano a prestare attenzione a ciò che stanno mangiando, indipendentemente dal tipo di dieta che seguono, tendono a perdere peso rispetto a quando non stavano prestando attenzione.”Inoltre, se stai cucinando di più a casa piuttosto che mangiare fuori nei ristoranti o mangiare cibo trasformato, probabilmente sperimenterai una certa perdita di peso.

Il pigro keto è cattivo per te?

Pigro o no, tagliando l’assunzione di carboidrati a un minimo di 20g al giorno (ad esempio, una tazza di mirtilli o una piccola insalata verde) è sempre un rischio, dice Blatner. “I carboidrati sono importanti per la salute del nostro intestino perché nutrono i batteri buoni”, spiega. “Quando limiti i carboidrati e mangi proteine e grassi in eccesso, potenzialmente butti via i batteri intestinali, che possono essere collegati a tutto, dai problemi digestivi alle menomazioni dell’immunità alle fluttuazioni dell’umore. È anche una sfida ottenere abbastanza fitonutrienti per aiutare a mantenere le cellule sane, forti e prive di malattie.”

Taub-Dix concorda sul fatto che mantenere i carboidrati in una percentuale così piccola della tua dieta è problematico. “Devi pensare al valore delle vitamine, dei minerali e delle fibre che ottieni dai carboidrati sani, per non parlare della sazietà emotiva”, dice.

Come posso provare una dieta a basso contenuto di carboidrati in modo sicuro?

Gli americani tendono a mangiare troppo carboidrati semplici, in particolare i raffinati, bianchi, carboidrati trasformati di pane, impacchi, panini, pasta, riso, cracker, salatini, pizza, torte e biscotti, dice Blatner. Scambiare quelli per le versioni integrali, tra cui frutta, verdura e piccole porzioni di cereali integrali come farina d’avena, quinoa, riso selvatico e bulgar, è un ottimo inizio. Potrebbe non essere tecnicamente “pigro”, ma il raggiungimento di uno stile di vita sano raramente lo è.

Marisa CohenMarisa CohenMarisa Cohen è un redattore della Hearst Health Newsroom, che ha coperto la salute, la nutrizione, la genitorialità e le arti per decine di riviste e siti web negli ultimi due decenni.

Questo contenuto viene creato e gestito da terzi e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i propri indirizzi email. Si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni su questo e contenuti simili a piano.io