Jake Tapper Net Worth

GettyJake Tapper della CNN in testa, e Jake Tapper e CNN Stato dell’Unione, con Jake Tapper frequenta la WarnerMedia in Anticipo 2019 arrivi sul red carpet Del Teatro al Madison Square Garden, il 15 Maggio, 2019 nella Città di New York.

Jake Tapper è uno dei moderatori della CNN per il secondo dibattito presidenziale democratico martedì sera al Fox Theatre di Detroit. Condividerà i doveri di interrogatorio con Dana Bash e Don Lemon questa notte, così come mercoledì.

Tapper è l’ancora di “The Lead with Jake Tapper”, che va in onda tutti i giorni nei giorni feriali. Ospita anche State of the Union, uno spettacolo domenicale sulla rete, ed è il principale corrispondente di Washington della CNN.

Ha avuto una strada tortuosa fino a questo punto della sua carriera, che ha incluso stint nel reporting di intrattenimento per VH1. Ha anche combinato il suo lavoro politico con una carriera secondaria come romanziere. Nel corso di questa traiettoria di carriera, ha accumulato un patrimonio netto sano.

Ecco cosa c’è da sapere sulla sua vita finanziaria.

il Suo Netto Valore È compreso Tra $8-$10 Milioni

Vista questo post su Instagram

Al Fox theatre di Detroit con il mio amico e collega Don Limone, backstage preparando per la CNN Democratico dibattito presidenziale alle 8 pm ET

UN post condiviso da Jake Tapper (@jaketapper) il 30 luglio 2019 alle 3: 24 pm PDT

Il patrimonio netto riportato da Tapper è compreso tra 8 8 milioni e million 10 milioni. A un certo punto, il suo stipendio annuale alla CNN era di oltre $1 milione per gruppo di ricerca Paradigm, ma questo dovrebbe essere di circa million 4 milioni a questo punto.

Ha lentamente costruito quel patrimonio netto attraverso diverse fermate nella sua carriera mediatica. Era uno scrittore freelance, alla fine guadagnandosi un posto come scrittore senior per il Washington City Paper alla fine degli anni 1990. Quando ha scritto lì, ha pubblicato un famoso articolo su di lui incontri Monica Lewinsky in cui ha descritto i tipi di date che era in grado di avere.

Subito, Monica era diversa dalla data standard di DC: non una raccoglitrice di insalate, si è unita a me in antipasti e un vero antipasto tutto suo. Lei aveva una birra o due, mentre io bevevo bourbon. Ha anche offerto di pagare per la sua parte, un’offerta abbastanza rara che ho rifiutato ma apprezzato.

Dopo di che, si è trasferito su Salon.com come corrispondente da Washington prima di iniziare la sua carriera televisiva alla CNN su “Take Five.”

Ha avuto risultati contrastanti in termini di valutazioni per la CNN

Cosa guardare nel dibattito repubblicanon Jake Tapper parla di ciò che Donald Trump, Sen. Marco Rubio e Sen. Ted Cruz devono fare nell’ultimo dibattito GOP prima del Super Tuesday. 2016-02-25T20:04:34.000 Z

Secondo Ad Week, Tapper ha guidato le valutazioni per la CNN, in particolare con il suo show nei giorni feriali. Mentre viene ancora superato da Fox e MSNBC nel complesso, ha vinto in chiave demografica nel primo trimestre di 2019.

Il piombo con Jake Tapper ha attirato più A25-54 spettatori di MSNBC. Il programma guidato da Tapper ha ora sovraperformato MSNBC nella demo chiave per il terzo trimestre consecutivo e per 23 degli ultimi 24 trimestri. Il vantaggio è aumentato del + 2 per cento negli spettatori totali rispetto allo scorso anno, anche se continua a trainare la concorrenza di Fox News e MSNBC negli spettatori totali.

Per quanto riguarda i singoli dibattiti, Tapper ha avuto meno successo sul fronte degli ascolti. Secondo Variety, il suo dibattito presidenziale repubblicano nel 2016 era inferiore del 30% rispetto a quello precedente trasmesso su Fox News.

Secondo le stime preliminari nazionali di Nielsen, un pubblico medio di 11.85 milioni (di cui 3,67 milioni nella demo di notizie di adulti 25-54) hanno guardato il dibattito repubblicano della CNN da 9-11 pm ET. La CNN figura come la rete più seguita di giovedì (via cavo o trasmissione), ma il dibattito di ieri sera da Miami si classifica come il secondo più piccolo dei sette incontri GOP in 2016. (Fa meglio nella classifica tra gli adulti 25-54, con il terzo migliore dell’anno di ieri sera).

Come si è visto, i giovani di Generation X e Millenials si sintonizzano costantemente nella programmazione di Tapper.

Ha fatto apparire un romanzo sulla lista dei best-seller del New York Times

Jake Tapper su The Hellfire ClubJake Tapper parla delle ispirazioni per il suo nuovo romanzo “The Hellfire Club.”Inutile – Censura- Avengers Edizione youtu.essere/fPH9bTTXfBc ISCRIVITI per ricevere le ultime #KIMMEL: bit.ly/JKLSubscribe Guardare la Media di Tweet: bit.ly/KimmelMT10 Connettersi con Jimmy Kimmel Live Online: Visita il Jimmy Kimmel Live SITO web: bit.ly/JKLWebsite Come Jimmy Kimmel su FACEBOOK: bit.ly/KimmelFB Come Jimmy Kimmel Live su FACEBOOK:… 2018-05-01T11:00:04.000Z

Il suo romanzo del 2018 “The Hellfire Club” è apparso nella lista dei best-seller del New York Times. Tapper ha scherzato sul fatto che questo non ha ancora convinto il capo della CNN Worldwide Jeff Zucker a leggerlo.

“È stato nella lista dei best-seller del New York Times per quattro settimane, ma va bene così”, ha detto a Ad Week.

“The Outpost: An Untold Story of American Valor”, il suo libro sulle truppe statunitensi in Afghanistan, ha debuttato nella lista dei bestseller per la saggistica hardback nel 2014.

Ha anche pubblicato opere su Jesse Ventura e ” Down and Dirty: The Plot to Steal the Presidency.”

Tapper è un fumettista affermato, così ha venduto i cartoni animati” Dilbert ” per raccogliere fondi per beneficenza

Ricorda che non solo puoi goderti il mio disegno Dilbert questa settimana-puoi fare offerte sugli originali per aiutare i veterani feriti! https://t.co/oS50LX0mx9

— Jake Tapper (@jaketapper) Maggio 26, 2016

Tapper è cresciuto volendo essere un fumettista. Ha preso un lavoro secondario come fumettista con obiettivi verso alcuni dei nomi più famosi del settore.

“Volevo essere un fumettista. Volevo essere il prossimo Gary Trudeau”, ha detto a The Hill in 2016. “Devo aver letto ogni libro di Charlie Brown fino all’età di 10 anni”, ha detto. “Ma non ho mai trovato un modo per far pagare le bollette.”

In seguito avrebbe lavorato con il creatore di” Dilbert ” Scott Adams per illustrare i cartoni animati per raccogliere fondi per le case per le nostre truppe. Secondo la CNN, l’ente di beneficenza è specializzato nella costruzione di case senza mutui, appositamente progettate per veterani disabili.

“Speriamo che Scott e io possiamo raccogliere un po’ di soldi per l’organizzazione mettendo all’asta i fumetti originali per chiunque là fuori apprezzi l’unicità di questa impresa e la dignità della causa”, ha detto Tapper.

Ha anche contribuito a cartoni animati per Roll Call, il Washington Post e il Los Angeles Times.

La moglie di Tapper Jennifer Marie Brown ha lavorato in organizzazioni non profit Prima di sposarlo

Al momento in cui ha incontrato Tapper, Jennifer Marie Brown ha lavorato a Washington, DC come responsabile regionale del campo per Planned Parenthood. Ha detto alla rivista Dartmouth Alumni, in quell’intervista del 2016 citata sopra, che Brown non lavorava più a tempo pieno. Lavorava part-time in un’organizzazione chiamata Upstream, che si occupa di assicurarsi che tutte le donne abbiano accesso al controllo delle nascite.

Brown ha condiviso con la rivista Washingtonian in un profilo del 2015 che le piaceva fare volontariato con AmeriCorps, aiutando i bambini delle scuole elementari a imparare a leggere. Ha anche spiegato che all’inizio della sua carriera, aveva servito come assistente sociale e ora usa quell’esperienza per influenzare il suo lavoro come consulente di advocacy.

La loro figlia Alice è già un’autrice affermata. Il suo libro illustrato “Alza la mano” è stato pubblicato a marzo di 2019. Alice ha anche espresso le sue opinioni sulla fiducia delle ragazze e il nuovo distintivo Girl Scout in un editoriale sul New York Times.