Mentre stelle come Jon Jones, Jorge Masvidal e Conor McGregor hanno trasmesso le loro rimostranze con l’UFC, più combattenti attuali ed ex della promozione hanno parlato ultimamente. Hanno espresso i loro problemi sulla paga dei combattenti e hanno spinto gli atleti a organizzarsi e contrattare collettivamente contro la compagnia multimiliardaria.

Mentre questi veterani UFC condividevano le loro esperienze sui social media, molti sembrano avere una cosa in comune: un disprezzo per Joe Silva e come ha gestito i negoziati durante il suo tempo con la promozione. Come la conversazione è andata avanti, l “ex contendente al titolo Gray Maynard ha anche iniziato un hashtag #JoeSilvaStories per incoraggiare più persone a condividere più aneddoti da parte dell” ex sensale.

Oltre a Maynard, la discussione finora ha incluso artisti del calibro di ex contendente al titolo Jon Fitch, Mike Pierce e Matt Pena, che ha usato per allenare ragazzi come Tim Sylvia, Robbie Lawler e altri dal campo Miletich.

Le storie sulle dure tattiche di negoziazione di Silva non sono nuove, e molte di esse sono state persino discusse nella causa anti-trust in corso contro l’UFC. Ecco alcuni frammenti che coinvolgono i contratti di Nick Diaz e Hector Lombard, con molte più situazioni e dettagli negli estratti e nelle deposizioni reali:

Lo stile negoziale di Silva è anche esposto nelle e-mail di aprile 2010, quando ha discusso il suo approccio al tentativo di ri-firmare Nick Diaz (vedi Estratto 4). “Ho lowballed loro di proposito la prima offerta sapendo che avrebbero girare verso il basso,” ha scritto Silva. “Che ne dici se torno con 29+29, 32+32, 35+35, 38+38. Se lo rifiutano lo metto in un preliminare contro un ragazzo davvero duro per il suo ultimo combattimento.”

Silva, che ha spiegato che quando Lombard era al quarto combattimento del suo contratto di otto combattimenti UFC, doveva guadagnare $205,000 per mostrare e $75,000 per vincere. Tuttavia, Silva ha detto che è stato in grado di convincere Lombard a combattere per meno della metà di tale importo ($100.000) in cambio di non essere tagliato dalla promozione.

Silva è stato il matchmaker UFC dal 1997 al 2016. Nel 2017, è stato inserito nella UFC hall-of-fame nell’ala Contributors.