Nell’estate del 2015, l’ex presidente Jimmy Carter ha rivelato che era in trattamento al Winship Cancer Institute per il melanoma metastatico. A quel tempo, Carter pensava che avrebbe potuto avere solo settimane di vita, ma i medici Winship rapidamente sviluppato un piano di trattamento per lui, a cominciare con la radiazione stereotassica per controllare i tumori metastic nel suo cervello, e un nuovo farmaco di immunoterapia che ha funzionato sistemicamente.

“Non penso di aver mai deviato dall’impegno di fare ciò che i miei medici raccomandavano”, ha detto Carter in una conferenza stampa affollata.

Oggi, Carter è fiorente e continua a svolgere il lavoro umanitario per cui è conosciuto in tutto il mondo.

Il modo aperto e sincero in cui il presidente Carter ha condiviso le sue esperienze ha portato l’attenzione pubblica sui progressi compiuti nel trattamento del cancro e sui contributi fatti da Winship in questo sforzo. Carter ha continuato a sensibilizzare per sostenere la ricerca scientifica. In 2016, ha sostenuto gli sforzi di Winship per ottenere uno status completo dal National Cancer Institute, dicendo ” È tempo che la Georgia abbia un proprio centro oncologico completo e Winship è pronta a prendere l’iniziativa.”