Ho avuto un terribile incidente motociclistico—puoi leggerlo sul mio sito web — e questo ha messo fine a tutte le idee che avevo di salire di nuovo su un palco di bodybuilding, perché non potevo più allenare le mie gambe. Ma potevo ancora lavorare la parte superiore del corpo e mi piaceva allenarmi. Così non è stato fino a dopo l’incidente che ho ottenuto le mie braccia a 21″.

Fondamentalmente, non ci sono “segreti” per costruire grandi braccia, ma ci sono modi specifici in cui puoi addestrarli che faranno la differenza. Il primo e più importante è dare la priorità al gruppo muscolare che si desidera crescere. Il corpo ha solo tanta energia per ogni allenamento, quindi vuoi lavorare qualsiasi gruppo muscolare in ritardo all’inizio. Fa una tale differenza quando si allena un bodypart prima in un allenamento al contrario di secondo o terzo.

Oltre a questo, direi che devi allenarti con una cadenza rapida. Non stai gettando il peso in giro, ma si desidera spostare rapidamente e sotto controllo. Guardala così: Se hai due ragazzi che fanno riccioli e uno fa 10 ripetizioni in 30 secondi mentre l’altro ragazzo fa 15 ripetizioni nello stesso tempo, il secondo ragazzo ha appena fatto più lavoro e i suoi bicipiti diventeranno più grandi.

Per i bicipiti tutto quello che ho fatto è stato alternare riccioli con manubri e riccioli di concentrazione. A volte io e Marvin facevamo burnout alla fine dell’allenamento. Ci trovavamo uno di fronte all’altro e prendevo un bilanciere da 110 libbre e facevo 10 ripetizioni, poi glielo consegnavo. Poi avrebbe fatto 10 e quando aveva finito che avrebbe consegnato di nuovo a me e mi piacerebbe fare forse otto e consegnarlo di nuovo a lui. Lo faremmo fino a quando non riusciremmo più a sollevare le nostre braccia, tanto meno il bilanciere.